DA SOLI. DOSSIER 2015

Al seguente link è possibile leggere Il dossier 2015 della Caritas diocesana di Lucca.

Dossier_2015_to_web definitivo


DA SOLI. POVERTA’, ESCLUSIONE E DISORIENTAMENTO AI TEMPI DELLA CRISI.

L’Ufficio Pastorale Caritas è lieto di invitarLa alla presentazione del nuovo rapporto sulle povertà della Diocesi di Lucca “Da soli. Povertà, esclusione e disorientamento ai tempi della crisi”, che si terrà venerdì 27 marzo alle ore 17, presso il Salone della Curia Arcivescovile di Lucca.

Oltre alla parte prettamente statistica, il Dossier conterrà una sezione dedicata, in particolare,  a quanto emerso dai lavori di due focus group, uno sul tema delle povertà minorili e il secondo su quelle alimentari, come risulta dal precedente rapporto “Grani e Granai”.

L’approfondimento ha visto protagonisti, oltre ad alcuni volontari dei CdA e dei centri di distribuzione alimentare, anche pediatri, assistenti sociali, insegnanti e rappresentanti del mondo associazionistico .


E’ uscito il Bando del Servizio Civile Nazionale!

Lunedì 16 marzo 2015 l’Ufficio per il Servizio Civile Nazionale ha pubblicato il Bando di Concorso per la selezione di 29.972 volontari da inserire in progetti in Italia e all’estero.

SCADENZA DEL BANDO

La domanda di partecipazione deve pervenire entro e non oltre le ore 14  di giovedì 16 aprile 2015. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

I volontari di tutti i progetti CARITAS saranno presumibilmente avviati al servizio
nel mese di SETTEMBRE 2015.

PERCORSO DI SELEZIONE DOPO LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Il percorso di selezione accreditato prevede, oltre ad un colloquio di selezione, la partecipazione obbligatoria alla giornata di selezione denominata “Corso informativo e dinamiche di gruppo”:

  1. Il colloquio individuale avrà luogo presso la sede della Caritas diocesana titolare del progetto. Precisiamo che il colloquio di selezione non potrà essere sostenuto via Skype o in altre forme a distanza.
  2. Giornata di Selezione”: tutti i candidati verranno inoltre convocati per partecipare ad una giornata di selezione in data e sede da definire.

CONVOCAZIONE ALLA SELEZIONE

La convocazione alla selezione verrà pubblicata sul sito, dove troverai, data, ora e luogo di svolgimento delle procedure selettive.  Ricordiamo che la partecipazione alla selezione (colloquio + corso) è obbligatoria per poter essere inseriti nelle graduatorie. In caso di assenza la tua domanda non potrà essere esaminata e quindi inserita nella graduatorie per il Bando.

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Le domande vanno presentate con PEC (Posta Elettronica Certificata, intestata a chi presenta la domanda) o per posta/corriere o a mano, tramite compilazione dell’Allegato 2 (.pdf e .doc) e dell’Allegato 3 (.pdf e .doc), e devono pervenire all’Ente entro le ore 14.00 del 16 aprile 2015 (non fa fede quindi la data del timbro di spedizione bensì quella di effettivo recapito all’Ente).

Attenzione: Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle indicate non saranno prese in considerazione. In particolare, non saranno accolte le domande inviate via e-mail o via fax.

Le domande inviate all’indirizzo PEC saranno accettate solo se provenienti da un indirizzo PEC intestato all’aspirante volontario. Si invita, infine, a verificare che la propria PEC sia abilitata all’invio nei confronti di soggetti privati e non solo nei confronti della Pubblica Amministrazione (come ad esempio nel caso di PEC con dominio .gov).

Possono presentare domanda coloro che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • cittadino dell’Unione europea; familiare di cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • titolare di permesso di soggiorno per asilo;
  • titolare di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria.

Per partecipare al Bando occorre:

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni + 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • essere cittadini dell’Unione europea; ovvero:
  • familiari dei cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • titolari di permesso di soggiorno per asilo;
  • titolari di permesso per protezione sussidiaria.

Insieme alla domanda bisogna presentare copia del documento di identità in corso di validità.

Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti a cui si riferisce il bando.

Non possono presentare domanda i ragazzi e le ragazze che già prestino o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che appartengono alle forze armate o alle forze di polizia.

Non possono presentare domanda coloro che hanno in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, o che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non possono presentare domanda coloro che abbiano presentato domanda per i progetti inseriti nel Bando speciale di servizio civile nazionale Expo 2015.

http://giovanieservizio.caritastoscana.it/doc/LUCCA_2015.pdf

https://youtu.be/8C-7paHnE8Y


METTI IN TAVOLA LA SALUTE. INCONTRI SULLA CORRETTA ALIMENTAZIONE

Si terranno di martedì pomeriggio presso i Cinque Pani in via della Chiesa 47 a Massa Macinaia i tre incontri gratuiti e aperti a tutti finalizzati a favorire una corretta alimentazione e nuovi stili di vita.
Saranno presenti anche animatori per intrattenere i bambini.


DIRE FARE E PARTECIPARE. CONVEGNO REGIONALE SUL DIRITTO AL CIBO

Si svolgerà il prossimo 13 marzo a Firenze ilConvegno “DIRE FARE E PARTECIPARE PER NUTRIRE IL PIANETA”.   Si tratta di una giornata di studio confronto e progettazione per il diritto al cibo in Toscana. La sede di svolgimento è l’Aula Magna del Seminario Maggiore di Firenze, Lungarno Soderini 19 ed è facilmente raggiungibile con una camminata di 10 minuti dalla stazione di Santa Maria Novella o con i mezzi pubblici.
L’invito a partecipare è rivolto a tutt*, in particolare a coloro che nei propri territori si occupano a diverso titolo di distribuzione alimentare, mense, empori solidali, gruppi di acquisto, filiere corte.
Il convegno inizia alle ore 10, al termine sarà offerto un buffet con cibo buono solidale e giusto.



Caritas Lucca , P.le Arrigoni 2, Lucca - tel. 0583 430961 - caritas@diocesilucca.it.